Il sogno della B e l’incubo retrocessione: tutto sui playoff e playout

Il primo turno dei playoff al via l’1 maggio, la finale il 5-12 giugno. Ecco il format e i primi incroci

Ecco il tabellone e format di playoff e playout di Serie C.

Playoff (gironi)

—  

Primo turno, 1 maggio 2022 (gare secche, al termine dei 90’ passa la meglio classificata).
GIRONE A Lecco-Pro Patria (6a vs 11a); Pro Vercelli-Pergolettese (7a vs 10a); Juventus U23-Piacenza (8a vs 11a) GIRONE B Pescara-Carrarese (5a vs 10a); Ancona Matelica-Olbia (6a vs 9a); Gubbio-Lucchese (7a vs 8a)
GIRONE C Monopoli-Picerno (5a vs 10a); Francavilla-Monterosi (6a vs 9a); Foggia-Turris (7a vs 8a)

Secondo turno, 4 maggio 2022 (gare secche, al termine dei 90’ passa la meglio classificata).
GIRONE A Triestina (5a) – x x-x GIRONE B Entella (4a) – x x-x
GIRONE C Avellino (4a) – x x-x

Playoff (fase nazionale)

—  

Primo turno, 8 e 12 maggio (andata e ritorno, in caso di parità dopo 180’ passano le teste di serie*) Partecipanti: le sei provenienti dalla fase dei gironi e le tre terze classificate: Feralpisalò, Cesena, Palermo, Renate (subentrata al posto del Padova, girone A, vincente della Coppa Italia Serie C) *teste di serie al sorteggio giocano il ritorno in casa: le tre terze, il Renate, la migliore classificata tra le provenienti dalla fase a gironi.

Secondo turno, 17 e 21 maggio (andata e ritorno, in caso di parità dopo 180’ passano le teste di serie*) Partecipanti: le cinque provenienti dal primo turno nazionale, le tre seconde classificate: Padova, Reggiana, Catanzaro *teste di serie al sorteggio giocano il ritorno in casa: le tre seconde e la migliore classificata proveniente dal turno precedente

Playoff (Final four)

—  

Semifinali a/r, 25 e 29 maggio Finale a/r, 5 e 12 giugno. Tabellone con sorteggio integrale tra le quattro vincenti del secondo turno della fase nazionale. In caso di parità dopo 180’, conta la differenza reti nelle due partite. In caso di ulteriore parità, supplementari ed eventuali rigori.

Playout

—  

Andata e ritorno (7-14 maggio), ritorno in casa della meglio piazzata. In caso di parità dopo 180’ conta la differenza reti. In caso di ulteriore parità si salva la meglio piazzata.

GIRONE A Giana-Trento (19a vs 16a); Pro Sesto –Seregno (18a vs 17a) GIRONE B Imolese-Viterbese (19a vs 16a); Fermana-Pistoiese (18a vs 17a) GIRONE C Paganese-Fidelis Andria (18a vs 17a)

Precedente Diretta/ Napoli Sassari (finale 66-73) streaming video tv: i sardi la chiudono Successivo Il "sorriso" di Acerbi dopo il 2-1 del Milan infiamma il web. E Marusic lo affronta a muso duro

Lascia un commento