Il rovescio di Panatta: “Roma, senza Dybala è un’altra squadra. Milan alti e bassi, come Bertolucci”

L’ex numero 1 del tennis italiano: “Sto con Mourinho, se c’è meno fantasia si punta sulla solidità. Paolo ai tempi di Sacchi faceva il fenomeno, poi…”

Ha detto: “Pensano che io sia Harry Potter”. “Eh, Mourinho mette sempre le mani avanti. È un grandissimo paraculo. Sa come si fa, soprattutto in una piazza come questa”. Adriano Panatta è tifoso della Roma, ma disincantato. 

Precedente Inzaghi contro Allegri, questione di Arabia e psicologia Successivo Clamoroso Vinicius come Totti: il gesto provocatorio alla panchina del Barcellona