Il ritorno di Strootman all’Olimpico: che applauso dai romanisti

Con le parole di stamattina al nostro giornale, Kevin Strootman aveva raccontato la sua emozione nel tornare per la prima volta da avversario a Roma con i tifosi presenti. Lui non ha dimenticato i colori giallorossi, i romanisti non hanno dimenticato lui. Per questo, al momento della lettura delle formazioni, lo speaker della Roma, Matteo Vespasiani, lo ha chiamato per ultimo tra i giocatori del Genoa, ricordando quanto affetto ci sia stato tra il centrocampista olandese e i suoi vecchi tifosi.

Roma – Genoa, l’applauso per Strootman

I romanisti si sono alzati in piedi e gli hanno tributato un applauso. Perché anche se non è più a Trigoria da cinque anni Kevin Strootman non sarà mai un nemico: al massimo un avversario.


Precedente Fiorentina-Samp 1-0, Barak fa volare Italiano ai quarti: ecco chi affronteranno i viola Successivo Italiano e l'aneddoto su Commisso: "Ha parlato alla squadra negli spogliatoi"

Lascia un commento