Il ritorno di Kjaer: “Milan, ho fatto l’eremita ma ora voglio giocare, a partire dal derby”

Su Sportweek questa settimana parla anche l’attaccante del Palermo. Protagonista pure Thomas Ceccon, campione mondiale e recordman nei 100 dorso di nuoto

Il vichingo è tornato. La strada è stata lunga e faticosa, ma Simon Kjaer ha tenuto duro e oggi è di nuovo in campo: “Ho fatto l’eremita, mi sono isolato da tutto e da tutti, ora voglio solo giocare, a partire dal prossimo derby…”. Il difensore milanista è il protagonista della cover story di Sportweek in edicola questa settimana con la Gazzetta dello Sport. Ci ha raccontato il lungo percorso che lo ha riportato in squadra dopo il brutto infortunio del 1° dicembre 2021 (legamento crociato anteriore e collaterale). E ci ha parlato della stagione che va a cominciare: “I pronostici ci danno dietro a Juve e Inter? Li capisco, le avversarie sono state aggressive sul mercato. Ma anche l’anno scorso non ci davano per favoriti, e poi… E comunque sono convinto che possiamo ancora crescere”.

Brunori

—  

Sportweek è poi sceso a Palermo per incontrare un altro calciatore con una storia tutta da raccontare: Matteo Brunori, bomber del Palermo neopromosso in Serie B. Ha 27 anni di cui molti passati alla periferia del calcio: “In Eccellenza gli anni più difficili, pensavo di mollare e invece lì è iniziata la risalita”. Risalita che lo ha portato nel 2019 nella Juve Under 23 e poi in Sicilia dove a suon di gol ha regalato la promozione al Palermo: sua la rete decisiva nello spareggio dei playoff contro il Padova. “Ora, dopo gli anni bui, voglio compiere l’ultimo salto: fare gol in Serie A con questa maglia”. Non di solo calcio vive il settimanale della Gazzetta. Thomas Ceccon, campione mondiale e recordman nei 100 dorso, si appresta ad affrontare gli Europei di Roma che prendono il via l’11 agosto. Nell’attesa ha chiacchierato con noi e ha posato per un servizio fotografico molto “modaiolo”. “Mi dicevano che ero pigro, che non mi applicavo, ma io non ho mai saltato un allenamento…”. E i risultati si vedono.

Precedente Domani Milan-Vicenza, Mancini osservato speciale. Chi sono gli altri 2004 d'oro Successivo Coppa Italia, l'Udinese supera la Feralpisalò: Cagliari ok di rimonta

Lascia un commento