Il Real Madrid di Ancelotti crolla nel derby: vince 3-2 il Rayo Vallecano

MADRID (Spagna) – Prestazione monumentale del Rayo Vallecano, che a sorpresa vince 3-2 il derby contro il Real Madrid. La squadra di Carlo Ancelotti non riesce così a controsorpassare il Barcellona (vincente sull’Alaves per 2-0 sabato) e resta al secondo posto in classifica della Liga. Dopo appena 5 minuti i padroni di casa fanno capire alle Merengues che tipo di partita sarà, perché Santi Comesana sblocca la gara al Vellacas. Il Real Madrid però non ci sta e ribalta la gara prima con Modric dal dischetto al 37′, poi con la rete di testa di Eder Militao al 41′ su calcio d’angolo.

Ancelotti ko contro il Rayo Vallecano

Un uno-due che non si rivela letale, ma che risveglia il Rayo Vallecano, capace di tornare in parità prima della fine del primo tempo (al 44′) grazie ad Alvaro Garcia. Nella ripresa le emozioni non calano, ma i gol sì. Ce n’è solo uno, pesantissimo, al 67′, realizzato su calcio di rigore da Oscar Trejo (al secondo tentativo, il primo – poi cancellato – era stato parato da Courtois). Una rete che decide l’incontro, perché nonostante l’assedio alla porta di Dimitrievski (incredibili le occasioni fallite da Rodrygo) il Real Madrid non riesce a sfruttare il tempo a sua disposizione (compresi gli 8 minuti di recupero concessi dall’arbitro) ed esce dal match con il primo ko in Liga della stagione.

Iscriviti al Fantacampionato Tuttosport League e vinci fantastici premi!

Precedente Lancio di bicchieri e cori beceri: il giudice punisce Juve e Inter Successivo Il ds del Mönchengladbach: "Zakaria? Lo rivorremmo qui, uno così serve sempre"

Lascia un commento