Il raccattapalle dell’Inter con Jordan in testa: alle radici del “Sergentin” Zerbin

Le origini a Porto Tolle, il bisnonno militare, la delusione all’Inter, la gavetta nelle serie minori, il boom in Supercoppa: la storia segreta di un talento che, come dice Mazzarri, “diventerà importante”

C’è una bella gigantografia dell’Inter. È stata scattata da Oliviero Toscani, fotografo fuoriclasse e grande tifoso nerazzurro. È la foto del centenario, 2008. Ci sono tutti, c’è anche il cane Lillo. Tutti, anche i raccattapalle. È forse la prima immagine pubblica di Alessio Zerbin, 9 anni.

Precedente "Non lo conoscevo, mi ha stupito": chi è Pisilli, il ragazzo che ha stregato De Rossi Successivo Udinese, Cioffi: "Thauvin si sta ritagliando un ruolo importante. Ecco perché ho tolto Lucca"