Il progetto della Juve: Vlahovic in attacco con Dybala e Chiesa

TORINO – È un’ipotesi, quella di Dusan Vlahovic in maglia bianconera: come tale, potrebbe concretizzarsi oppure rimanere soltanto sulla carta. È però un’ipotesi che la Juventus è ben decisa a trasformare in realtà e da ieri ha un ostacolo in meno da superare per riuscirci. Non è detto che riesca a portare a compimento il progetto, ma è un progetto che si può cominciare a studiare e che sta avanzando, in modo molto più rapido, anche su altri due fronti: il rinnovo del contratto di Paulo Dybala e lo status sempre più importante conferito (e da lui guadagnato) a Federico Chiesa. Alla fine dei “lavori” i tre dovrebbero formare l’attacco bianconero titolare della prossima stagione. 

Juve, Vlahovic non rinnova e i tifosi sognano: che entusiasmo sui social!

Guarda la gallery

Juve, Vlahovic non rinnova e i tifosi sognano: che entusiasmo sui social!

Vlahovic po trebbe giocare sia in un 4-4-2, che in un 4-2-3-1

Attacco che la Juventus avrebbe provato a comporre anche in questa, di stagioni, se l’addio di Cristiano Ronaldo si fosse consumato a giugno, e che da questa stagione potrebbe comunque prendere l’assetto. L’inserimento di Vlahovic potrebbe infatti semplicemente avvenire schierando il serbo nel posto fin qui occcupato da Alvaro Morata o Moise Kean, quello di centravanti in un 4-4-2 di base, con Dybala accanto e Chiesa su una delle due fasce. Oppure con Dybala alle spalle e Chiesa e un’altra ala (o una mezzala adattata come Rabiot) sulle fasce volendo descrivere lo schieramento con il 4-2-3-1. Sul campo cambierebbe poco. Vlahovic sarebbe il punto di riferimento dell’attacco, perfetto sia come boa su cui appoggiare il gioco, sia per essere servito in profondità. In questo avvio di stagione, però, Massimiliano Allegri sta sperimentando sempre più spesso, e con risultati sempre più convincenti, l’impiego di Chiesa in una posizione più centrale. Tanto che dopo la vittoria sul Chelsea il tecnico bianconero si è detto convinto del futuro cambio di ruolo dell’ex viola: “La mia idea è che sarà destinato a fare il centravanti o uno dei due attaccanti”. […] Con l’azzurro in una posizione più centrale e più avanzata, l’eventuale arrivo di Vlahovic porterebbe alla formazione di una coppia d’attacco tutta ex viola. Coppia perfettamente assortita, tra l’altro: composta da due giocatori mobili, entrambi disponibili al sacrificio, veloci (Chiesa di più), forti (Vlahovic di più), entrambi in rapidissima evoluzione tecnica ed entrambi dotati di gran feeling con la porta avversaria. Mancherebbero loro soltanto un po’ di fantasia e di tecnica al massimo livello, tecnica alla… Dybala. Qualità a cui ovviamente provvederebbe proprio la Joya, al centro del futuro bianconero anche se Chiesa dovesse spostarsi verso il centro sul campo.

Tutti gli approfondimenti sull’edizione di Tuttosport

Juve, senza CR7 tutti segnano di più

Guarda il video

Juve, senza CR7 tutti segnano di più

TuttoSport.fun, gioca gratis, fai il tuo pronostico e vinci!

Precedente Scandalo in Australia: “Abusata sessualmente dalle compagne di squadra” Successivo La newsletter del Buongiorno gratis: stasera Italia-Spagna, aperta l’asta per Vlahovic

Lascia un commento