Il Pisa chiude in otto, festa Cittadella 2-0: espulsi Nagy, Touré e Lucca

CITTADELLA – Al Tombolato il Cittadella supera 2-0 il Pisa. Al “Tombolato” i nerazzurri chiudono addirittura in otto uomini per le espulsioni di Nagy, Touré e Lucca. Sono le reti di Antonucci e Baldini, nel secondo tempo, a regalare il successo ai ragazzi di Gorini.

CLASSIFICA SERIE B

Cartellino rosso a Nagy

Il primo sussulto della gara arriva all’8′ ed è del Pisa: sugli sviluppi di un corner Marin riceve e calcia a rete di prima intenzione, ma Kastrati è reattivo e smanaccia sotto la traversa mettendo nuovamente in angolo. Il portiere del Cittadella, 2′ più tardi, è di nuovo attento al cross di Mastinu che diventa un tiro in porta, bloccando la sfera praticamente all’incrocio dei pali. Per la prima azione davvero pericolosa dei padroni di casa bisogna attendere il 34′: il colpo di testa di Perticone viene respinto da un difensore nerazzurro e il pallone arriva a Vita, che di prima intenzione, calcia in porta: la sfera tocca la traversa e si perde sul fondo. Al 39′ il Pisa resta in dieci uomini a causa del rosso diretto a Nagy, dopo il brutto fallo a centrocampo su Okwonkwo. La superiorità numerica fa alzare chiaramente il baricentro del Cittadella che, proprio a fine primo tempo, centra un’altra traversa con la volée di Baldini nei pressi del dischetto che si stampa sul legno.

Espulsi anche Touré e Lucca 

La ripresa si apre subito con un’altra traversa colta dai veneti con Vita, ma è il prologo al vantaggio del Cittadella che arriva al 48′: calcio d’angolo di Branca che trova in area Perticone, il suo colpo di testa diventa un assist per Antonucci che, nei pressi dell’area piccola, si coordina alla perfezione e con il mancino supera Nicolas per l’1-0 granata. La reazione del Pisa è in una conclusione di Mastinu murata dal solito Kastrati, ma al 59′, per i nerazzurri, le cose si mettono ancora peggio: gomitata a gioco fermo di Touré a Benedetti con l’arbitro Meraviglia che non ha dubbi ed estrae il (secondo) cartellino rosso. L’episodio fa letteralmente perdere la testa ai toscani che, come se non bastasse, rimangono addirittura in otto uomini. Al 68′ è Lucca il terzo calciatore del Pisa espulso, con il secondo cartellino giallo rimediato per un fallo a centrocampo su Pavan. A questo punto il Cittadella, nonostante la clamorosa superiorità, non spinge sull’acceleratore ma si limita a gestire il pallone, con il Pisa che prova a difendersi come può, ma la linea tiene fino al 91′, quando il Cittadella chiude definitivamente i conti: è Baldini a siglare il 2-0 che mette il punto alla gara del “Tombolato”.

Precedente DIRETTA FORMULA 1/ Verstappen ha vinto il Gp del Messico! Hamilton e Perez sul podio Successivo Le pagelle dell'Inter - Calhanoglu, velenoso ex. Barella-Lautaro: niente festa post rinnovo

Lascia un commento