Il Parma blocca la capolista Pisa: 1-1. E l’Alessandria fa il primo punto

Per i toscani segna ancora Lucca, poi arriva il pareggio di Delprato. I Grigi fermano il Perugia che non ha ancora vinto in casa. Alle 20.30 Vicenza-Cremonese e Ternana-Spal

Il big match Parma-Pisa finisce in parità: 1-1 la sfida del Tardini, con i nerazzurri che interrompono la striscia di cinque vittorie di fila e i gialloblù quella dei due k.o. consecutivi. Un pareggio tutto sommato giusto: il Pisa ha giocato ai soliti livelli, trovando ancora una volta la rete con Lucca – al quinto centro stagionale, alla sesta gara in B della carriera – e confermandosi una squadra dalla spiccata vocazione offensiva e dall’identità solida. Il Parma, d’altro canto, ha creato ottime occasioni per pareggiarla e ha meritato il punto. Il difficile compito di Maresca, però, è quello di registrare la fase difensiva e la concentrazione del suo pacchetto arretrato, perché anche oggi i crociati sono stati colpiti alla prima occasione utile. Il Pisa rimane così primo a 16, a +2 sul Brescia. Il Parma insegue in tredicesima posizione a 8. Un punto in meno del Perugia, fermato sull’1-1 in casa dall’Alessandria. Per gli umbri continua la “maledizione” del Curi, stadio in cui non sono ancora riusciti a vincere in questo campionato. Per i grigi, terzultimi, è invece il primo punto in campionato. Alle 20.30 Vicenza-Cremonese e Ternana-Spal.

Parma-Pisa 1-1

—  

È il solito Lucca a sbloccare la gara al 13’: cross dalla sinistra di Birindelli, il centravanti arriva per primo sul pallone e infila Buffon. Al 53’ il pari crociato: Schiattarella allarga sulla sinistra per Mihaila, cross di prima al centro, Delprato irrompe sul secondo palo e non sbaglia. Birindelli e Tutino ci provano da una parte e dall’altra, all’85’ Nicolas è straordinario su una conclusione ravvicinata di Mihaila.

Perugia-Alessandria 1-1

—  

Succede tutto in tre minuti. Al 14’ Di Gennaro sbaglia un retropassaggio semplice, sul pallone arriva De Luca che salta Pisseri e deposita in porta la palla del vantaggio. I grigi si buttano subito in avanti e conquistano angolo (17’): dal corner di Lunetta, Prestia elude la marcatura di Rosi e in tuffo batte Chichizola. Nella ripresa, a parte due conclusioni di Carretta e Falzerano, succede poco.

Precedente Serie B, Buffon ferma la capolista: Parma-Pisa finisce 1-1 Successivo Furia Mou per il rigore su Zaniolo: "È fallo!". E poi segna l'ex Pedro che esulta...

Lascia un commento