Il pagellone degli ottavi degli Europei: disastro Italia, tutti i voti

 
Ha fatto poco, ha fatto meno di quello che si poteva pensare. Non ha avuto fortuna Lukaku (tre gol annullati dal Var) e De Bruyne ha brillato davvero in una sola partita. Tedesco torna a Bruxelles non molto soddisfatto. 

Portogallo 6

Qualità individuale a livelli alti, ma per eliminare la Slovenia, dopo aver preso due gol dalla Georgia, ha dovuto ringraziare quel fenomeno di Diogo Costa che ha parato tre rigori. 
 
 
Sono tecnicamente inferiore? Bene, allora 4-4-2 classico, così copro tutto il campo e poi difesa e contropiede. Questa è stata la Slovenia di Kek, che per poco non arriva ai quarti di finale. Chissà se sarà piaciuta a certi scienziati di certe panchine. 
 
 
Ok nel girone e nel primo quarto d’ora contro l’Olanda, poi la resa per una evidente differenza tecnica. Ha poco di cui rimproverarsi. 
 
 
Si era qualificata come terza, ma negli ottavi contro la Romania ha giocato più di un’ora da grande squadra. 


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente Lukaku, c'è solo Conte: ma il Napoli aspetta la scelta di Osimhen Successivo Siamo vincoli e sparpagliati

Lascia un commento