Il Napoli ha convinto la Uefa: nuovo giro di tamponi per il Leicester

NAPOLI – Con il Covid non si scherza: ci sono una decina di persone positive o sospette che il Leicester ha dovuto lasciare in Inghilterra e il Napoli è preoccupato. Lo ha fatto presente stamattina all’Uefa, lo ha ricordato nel corso della riunione pre-partita e poi ha chiesto e ottenuto che il Leicester procedesse con nuovi tamponi: gli ultimi, quelli di 72 ore, potrebbero non aver svelato eventuali nuovi casi, che in cluster si possono verificare.

Napoli, il precedente

Il precedente dell’anno scorso, quello con il Genoa, che dopo la gara di Napoli venne travolto dal Covid, ha allarmato i dirigenti azzurri ed ha anche sollecitato la Asl: che stamattina, all’incontro tra i club, ha sollecitato il Leicester e l’ha spinto ad accettare di sottoporre tutto il gruppo – squadra e dirigenti – a nuovi tamponi. Il risultato, tra
poco. Poi si giocherà.

Precedente Il Museo del Calcio ricorda Pablito Successivo Diretta/ Cska Sofia Roma streaming video tv: un occhio al Bodo (Conference League)