Il Milan torna al Penzo 20 anni dopo: l’ultima volta col Venezia finì 4-1 per i rossoneri

Domenica Pioli festeggerà le 400 panchine in Serie A. Nella storia solo 4 successi dei veneti: 3 però sono arrivati in casa

Domenica è ancora Serie A. Via alla ventunesima giornata di campionato. Ad aprire il turno sarà il lunch match del Penzo tra Venezia e Milan. La squadra di Zanetti non ha disputato la trasferta di Salerno, nonostante il gruppo avesse raggiunto l’Arechi. In precedenza, l’Asl territoriale aveva bloccato gli uomini di Colantuono per un focolaio Covid. Per i rossoneri ottimo successo contro la Roma: 3-1 a San Siro con le reti di Giroud, Messias e Leao.

Ultimi risultati

—  

Il Venezia vuole allontanarsi dalla zona retrocessione. Attualmente è sedicesimo con 17 punti, quattro lunghezze di vantaggio rispetto al Cagliari terzultimo. I lagunari hanno rimediato quattro sconfitte e due pareggi nelle ultime sei partite. La vittoria più recente in campionato è arrivata lo scorso 21 novembre contro il Bologna. Il Milan è secondo con 45 punti, -1 dall’Inter capolista ma con una gara in più. Il bilancio della squadra di Pioli dice quattordici successi, tre pari e tre sconfitte. Fuori dalla Champions, i rossoneri concentreranno tutte le energie sulla Serie A.

I precedenti

—  

Una statistica frena il Venezia. Gli uomini di Zanetti non hanno mai vinto nelle ultime undici sfide contro squadre lombarde. Il successo più recente è arrivato proprio contro il Milan nel marzo 2000: 1-0 con rete decisiva di Maniero. Sono 30 i confronti totali tra le due squadre. Diciannove le vittorie dei rossoneri contro le appena quattro conquistate dai lagunari, sette i pareggi. Il Milan torna al Penzo per una gara di A dopo vent’anni: era il febbraio 2002 e quella sfida finì 4-1 per gli ospiti. Tre dei quattro successi ottenuti dal Venezia sono però arrivati in gare casalinghe. Resta comunque difficile superare il Milan: nelle ultime 22 partite di campionato è finito k.o. contro un club neopromosso soltanto in una occasione (0-2 con lo Spezia nel febbraio 2021). Poi sedici successi e tre pari con tredici clean sheet. La partita del Penzo sarà speciale per Pioli: raggiungerà le 400 panchine in A. Proverà a festeggiare con una vittoria, la terza consecutiva dopo Empoli e Roma.

Precedente Eintracht-Dortmund, due squadre "amiche" dell'esito Goal Successivo Taider: "Io, Pioli, la cresta, Belfodil più forte di Icardi e lo stipendio che non vedo da un anno"

Lascia un commento