Il messaggio di Dziczek dall’ospedale: “Grazie a chi mi ha aiutato in campo”

Una storia, nel senso più pieno del termine, a lieto fine. Dziczek, centrocampista della Salernitana svenuto in campo sabato scorso, durante la sfida giocata e vinta dai campani sul campo dell’Ascoli, ha rasserenato l’ambiente granata. Attraverso il proprio profilo Instagram,  il calciatore ha pubblicato una foto in cui ha definitivamente tranquillizzato tutti dopo la grande paura.

GRAZIE – Il calciatore, nel post, chiarisce il peggio sia decisamente alle spalle. E non dimentica di ringraziare chi si è reso immediatamente disponibile ad aiutarlo. Al momento del mancamento il polacco è stato  soccorso dal compagno Di Tacchio e dall’avversario Perugini. La solerzia e la bravura dei medici hanno fatto il resto. E, lasciatasi alla spalle la paura, il centrocampista ha voluto dedicare anche un pensiero ai tantissimi tifosi che lo hanno ricoperto di attenzione e affetto.

SOLLIEVO – Un post, quello del polacco, che rasserena tutti. Del resto, le immagini di quanto accaduto durante Ascoli – Salernitana è ancora ben impresso nella memoria di tutti. Il ragazzo, mentre arretra sulla trequarti, prima barcolla, poi cade a terra. Quindi, tentando di rialzarsi, ripiomba pesantemente sul terreno di gioco. Immagini terribili, seguiti da nove interminabili minuti di paura. La dinamica, come è inevitabile che fosse, ha ricordato quel maledetto Pescara – Livorno del 14 aprile 2012, quando un malore si è portato via per sempre Morosini.

RAPIDI – Questa volta, fortunatamente, l’epilogo è totalmente diverso: il giocatore dopo 600 interminabili secondi fra le urla di incitamento dei compagni, ha superato il brutto momento. Non era neanche il primo caso. Il ragazzo aveva già avuto uno svenimento nello scorso settembre, ma tutto è andato per il meglio. Dziczek, dimesso dall’ospedale di Ascoli, si è poi recato a Roma per ulteriori visite di accertamento. E adesso può condividere il sollievo insieme ai suoi tifosi. Non gli resta che tornare in campo per contribuire alle fortune della Salernitana, in piena corsa per la promozione diretta in Serie A.

<!–

–> <!–

–>

Precedente Primavera 1: la Roma vola, cade il Milan. Tutti i risultati del weekend Successivo Trionfo Inter nel derby: in casa D'Ambrosio scatta la festa

Lascia un commento