Il mercato Juve non si ferma, chi sarà il vice Danilo? Due nomi in ballo

Tanta gente, moltissimi vip del calcio abbronzati e felici per contribuire alla cena e asta benefica “United for Meyer” in favore dei piccoli pazienti dell’ospedale fiorentino Meyer, orga nizzata da Alessandro Moggi attraverso la Gea World nella location più in che mai di Flavio Briatore, il Twiga. E così tra un’offerta e una stretta di mano si è parlato inevitabilmente, molto, anche di calcio mercato. Presenti tra gli altri il direttore tecnico della Juventus, Cristiano Giuntoli, Adriano Galliani, ad del Monza, Daniele Pradè, ds della Fiorentina, Piero Ausilio, ds dell’Inter, Saverio Sticchi Damiani, presidente del Lecce, l’ex dirigente bianconero Fabio Paratici, Maurizio Setti, presidente del Verona e Luigi De Siervo, ad della Lega Serie A.

Moggi: “In attesa del grande colpo”

Dalla Toscana dunque rimbalzano numerose voci di mercato che riguardano anche quello bianconero, commentato positivamente dal padrone di casa, Alessandro Moggi: La Juventus ha dato un bell’impulso al mercato, ha già preso due giocatori importanti e un ottimo allenatore. Ne aveva già uno ottimo, ma tutte le cose finiscono. Credo che sarà sicuramente competitiva. In generale sul mercato siamo ancora in attesa del grande colpo. Credo che la Juve, prendendo Douglas Luiz, abbia acquistato un giocatore molto importante. Se fosse andato a buon fine il trasferimento di Zirkzee al Milan, sarebbe stato quello il miglior colpo. Ma per me siamo ancora in attesa”. E in attesa per i prossimi fuochi d’artificio ci sono anche i tifosi bianconeri, già comunque galvanizzati dai movimenti firmati sinora dalla società. Che oltre ad aver ufficializzato Douglas Luiz e Di Gregorio, aver preso Khephren Thuram, venduto Moise Kean e Kaio Jorge, si appresta a nuove mosse importanti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente Calciomercato Milan news/ Chi parte e chi arriva? I disegni societari: il bilancio prima delle vittorie Successivo Toto Wolff "Hamilton alla Ferrari mi ha fatto male"/ Formula 1, "Verstappen in Mercedes? Tutto può succedere"

Lascia un commento