“Il Manchester United non si ferma: dopo Antony può arrivare Gakpo”

Deluso dal mancato accordo con Adrien Rabiot, il Manchester United ha visto sfumare anche un’altra trattativa per il centrocampo, quella che avrebbe dovuto permettere a Erik Ten Hag di tornare ad allenare Frenkie De Jong, lanciato all’Ajax. Non per questo, tuttavia, la coda della sessione estiva di mercato può certo definirsi deludente per i Red Devils, pronti a stravolgere l’attacco.

La campagna acquisti faraonica del Manchester United

Dopo lunghi mesi di negoziazioni, infatti, De Jong ha deciso di restare al Barcellona, accettando anche di prolungare il contratto e spalmare l’ingaggio. Niente Old Trafford, quindi, ma Ten Hag si è “consolato” a centrocampo con Casemiro e ora attende gli ultimi ritocchi nel reparto avanzato. Il primo sarà il brasiliano Antony, per il quale l’Ajax ha alla fine accettato i quasi 100 milioni proposti dal Manchester United accontentando il giocatore che tornerà quindi alla corte di Ten Hag, già suo tecnico per due stagioni ad Amsterdam. Decisiva la volontà di Antony, che era arrivato a rifiutarsi di giocare nell’ultima gara di Eredivisie dell’Ajax a Utrecht, costringendo di fatto la società ad acconsentire alla cessione.

Casemiro mostra la sua maglia del Manchester United a Old Trafford

Guarda la gallery

Casemiro mostra la sua maglia del Manchester United a Old Trafford

Antony quarto giocatore più pagato nella storia della Premier League

“Accompagnato” dai suoi 84 milioni di sterline Antony diventerà il secondo acquisto più oneroso della storia del Manchester United dopo Paul Pogba, acquistato dalla Juventus nel 2016 per 105 milioni, e il quarto di sempre in Premier League dopo Jack Grealish al Manchester City e Romelu Lukaku al Chelsea. Ma potrebbe non essere finita qui per i Red Devils, perché Ten Hag si aspetta un ultimo regalo, identificato in Cody Gakpo.

“Ten Hag vuole Cody Gakpo”

L’attaccante olandese classe ’99, prodotto del vivaio del PSV Eindhoven di cui è un punto fermo già da quattro stagioni, è un pupillo di Ten Hag che lo ha affrontato diverse volte da avversario e vorrebbe averlo a disposizione. In attesa di capire se il desiderio sarà realizzato e se il giovane attaccante esterno passerà alla storia come il sostituto effettivo di Cristiano Ronaldo, lo stesso Gakpo, reduce dalla delusione per l’eliminazione del Psv ai playoff di Champions League contro i Rangers, ha ammesso l’interessamento del Manchester confessandone il gradimento.

Una Champions senza Ronaldo...

Guarda il video

Una Champions senza Ronaldo…

Iscriviti al Fantacampionato del Corriere dello Sport: Mister Calcio CUP

Precedente Alessandria. ufficiale: Baldi in prestito dalla Triestina Successivo Napoli subito al lavoro in vista del Lecce: esercitazione tecnico-tattica e partitella

Lascia un commento