Il Girona frena, Ancelotti può scappare a +4. Tris Barcellona all’Alaves

GIRONA (Spagna) – Il Girona non dà continuità alle due vittorie ottenute consecutivamente contro Celta Vigo e Siviglia e non va oltre lo 0-0 interno con la Real Sociedad. Le speranze di successo dei catalani s’infrangono sul gol assegnato dall’arbitro, e poi revocato dal Var, siglato da Herrera al 24′. Poche occasioni nella ripresa, espulso il tecnico Michel per proteste nel finale. Con questo pareggio i biancorossi restano al secondo posto della classifica di Liga con 56 punti conquistati in 23 partite, a -1 dal Real Madrid di Ancelotti, impegnato domani nel derby con l’Atletico di Simeone, Morata e De Paul.

Vincono Barcellona e Valencia

Il Barcellona, eurorivale del Napoli in Champions League, si impone 3-1 sul campo del Deportivo Alaves. Di Lewandowski, Gundogan e Vitor Roque le reti dei catalani, di Omorodion il gol dei padroni di casa. Il Barça ha giocato in dieci uomini dal 72′ per l’espulsione dello stesso Vitor Roque. In classifica i blaugrana restano terzi con 50 punti. Successo per 2-1 del Valencia, al Mestalla, contro l’Almeria. A decidere la sfida i gol di Duro e Yaremchuk. Inutile per gli ospiti il guizzo di Arribas, con il Valencia che nel finale ha avuto la chance per il tris, fallita da Pepelu dal dischetto. Con questa vittoria il Valencia sale a quota 35, mentre l’Almeria resta all’ultimo posto con appena 6. Infine, pari per 1-1 tra Granada e Las Palmas: padroni di casa in dieci dopo 21′ per il rosso a Piatkowski, ma nonostante ciò al 43′ passano con Bruno Mendez. Nella ripresa, pero, gli ospiti al 23′ pareggiano con Pejino.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente Bologna-Sassuolo 4-2: il tabellino, le pagelle e tutte le ultime sulla 23^ giornata di Serie A Successivo Liga, la Real Sociedad ferma il Girona: Michel espulso per proteste

Lascia un commento