Il gesto di Allegri in sala stampa per ricordare Gianluca Vialli

Toccante gesto da parte di Massimiliano Allegri che, prima d’iniziare la conferenza stampa pregara di Juventus – Udinese, si è fermato per dedicare un minuto di silenzio in onore di Vialli. Il pensiero del tecnico è andato anche a Ernesto Castano: “Sono due giocatori che hanno dato tanto alla Juventus e alla Nazionale. Vialli ha significato tanto per me come atleta e come uomo. E’ un esempio da seguire e mancherà a tutti noi. Chiedo di fare un minuto di silenzio per loro“. 

“Recuperato Di Maria, Paredes e Chiesa crescono”

Abbiamo recuperato Di Maria. Paredes sta crescendo di condizione. Bremer è un po’ affaticato ma in caso abbiamo subito pronto Rugani. La formazione la deciderò nelle prossime ore in base a come stanno i giocatori. L’Udinese è una squadra molto fisica che sta facendo un’annata straordinaria con un grande giocatore come Pereyra che con noi ha fatto un campionato ottimo. Alex Sandro dovrebbe rientrare, sta bene. Domani tra Gatti, Rugani, Danilo e Alex Sandro, momentaneamente togliendo Bremer che è un po’ affaticato, ne giocano tre. Momentaneamente togliamo Bremer che è un po’ affaticato. Chiesa? L’altro giorno ha giocato bene, sta crescendo fisicamente. Non so se partirà dall’inizio, ma il minutaggio crescerà“.

Lotta scudetto, Napoli favorito

Il Napoli resta favorito perché ha tanti punti di vantaggio. Sta disputando un’annata straordinaria e una sconfitta ci sta. Poi ci sono Inter e Milan. L’obiettivo è quello di restare tra le prime quattro e giocarci le nostre possibilità in Coppa Italia e in Europa League“.


Precedente Vialli, il ricordo di Insigne: "Così vero e importante, grazie Luca!" Successivo Juve, che miglioramento! La classifica a confronto con l'anno scorso

Lascia un commento