Il Genoa batte due colpi: sbloccato Calafiori, in arrivo anche il talento Amiri

Il terzino sinistro arriva in prestito secco dalla Roma, atteso subito in Fiorentina-Genoa. A sorpresa è fatta anche per il fantasista tedesco del Leverkusen

Il doppio colpo è servito. In attesa di capire quale sarà il destino di Andrij Shevchenko, che con ogni probabilità verrà segnato – in un senso o in un altro – dopo la gara di Coppa Italia di questa sera contro il Milan, il nuovo general manager rossoblù Johannes Spors ha piazzato altri due acquisti. Il primo è Riccardo Calafiori, atterrato all’aeroporto di Genova ieri poco dopo la mezzanotte: il terzino sinistro, che arriva dalla Roma in prestito secco, nella mattinata di oggi si è presentato all’Istituto Synlab Il Baluardo per le visite mediche e sarà a disposizione già per Fiorentina-Genoa, in programma lunedì prossimo. L’operazione di mercato, contestualmente, ha portato all’uscita di Fares direzione Torino.

Dalla Bundesliga

—  

L’altro giocatore che nelle ultime ore si sta sensibilmente avvicinando al Genoa risulta del tutto in linea con la nuova filosofia targata Johannes Spors e 777 Partners: un profilo pronto, giovane ma con esperienza e che possa esplodere nell’immediato. Si tratta di Nadiem Amiri, centrocampista tedesco con passaporto afghano del Bayer Leverkusen. Trequartista ma all’occorrenza anche centrale di centrocampo o esterno mancino, è stato lanciato dall’Hoffenheim di Julian Nagelsmann (il cui capo scout dell’epoca era appunto Spors) e in questa stagione ha collezionato complessivamente 19 presenze. Appena guarito dal Covid, Amiri è pronto a ripartire. Da un’altra squadra e da un altro campionato.

Precedente Contratto Dybala, dall'Argentina: "Non rinnova e ascolta altre offerte" Successivo Pellegri, Gabbia e Plizzari, biglietto andata-ritorno: il Milan cerca la soluzione migliore per riaverli a giugno

Lascia un commento