Il futuro di Eriksen, il tecnico della Danimarca: “Nessuno farà pressione su Chris”

Il c.t. Kasper Hjulmand non sa se e quando tornerà il centrocampista nerazzurro, ma assicura che “nessuno farà pressione su Chris”

Quando Age Hareide è stato presentato come ct della Danimarca nel dicembre 2015, la sua preoccupazione più grande e più importante era in che modo sfruttare al massimo le potenzialità di Christian Eriksen. Quando Kasper Hjulmand è subentrato cinque anni dopo, aveva lo stesso piano poi accantonato per i problemi di salute del centrocampista. “Avevo un piano per coinvolgere Christian ancora di più. Far giocare insieme lui e Mikkel Damsgaard.  Non mi aspettavo affatto di vedere una nazionale danese senza Christian. È stato incluso in tutti i miei piani”, dice Kasper Hjulmand, che al momento non sa se Christian tornerà dopo quel maledetto 12 giugno.

“Non importa quale decisione prenderà, io lo sosterrò. Perché questa è una scelta profondamente personale che solo Christian dovrebbe fare. E deve prendersi tutto il tempo di cui ha bisogno. Nessuno farà pressioni su di lui in alcun modo”.

Precedente Video/ Virtus Francavilla Taranto (0-0) highlights: Maiorino sbaglia un rigore Successivo Benfica-Bayern Monaco, le bavaresi possono vincere all'esordio

Lascia un commento