Il ds del Cagliari: “Shomurodov? Problemi di ambientamento. Petagna voluto da Ranieri”

Nereo Bonato, direttore sportivo del Cagliari, ha rilasciato un’intervista ai canali ufficiali del club in cui ha fatto un bilancio sulle mosse di mercato. Le sue parole riprese da CagliariNews24. PETAGNA . “Ranieri ci aveva indicato…

Nereo Bonato, direttore sportivo del Cagliari, ha rilasciato un’intervista ai canali ufficiali del club in cui ha fatto un bilancio sulle mosse di mercato. Le sue parole riprese da CagliariNews24.

PETAGNA . “Ranieri ci aveva indicato il profilo di Petagna per l’attacco. Abbiamo avuto modo di confrontarci con il ragazzo che era motivatissimo, si è messo in gioco, ha rinunciato a dei soldi. Ha qualità, fisicità, voglia di tornare a essere protagonista come lo era stato alla Spal e all’Atalanta. Il Cagliari deve andare alla ricerca di motivazione e qualche operazione di recupero la dobbiamo fare”.

SHOMURODOV – “Ha avuto dei problemi di ambientamento, a trovare la condizione fisica giusta. Sta trovando la giusta chimica a livello tecnico tattico. In questo momento qua va aiutato. Alcune operazioni di recupero richiedono tempo”.

SCUFFET E JANKTO – “Abbiamo ricercato profili che avessero voglia di tornare a fare esperienze positive. Jankto e Scuffet sono tornati in Italia per trovare continuità e voglia di riprendersi la scena italiana. Sono ragazzi che hanno grande voglia e durante l’anno daranno tutti quello che possono dare alla causa”.

ORISTANIO – “E’ una strada di lavoro della filosofia della società: dobbiamo cercare giovani giocatori da portare in prima squadra e valorizzarli. Oristanio ha fatto qualche esperienza nelle leghe olandesi”.

SULEMANA – “Aveva fatto un po’ di esperienza in Serie A ed era più pronto fisicamente di Prati”.

PRATI -“È un talento che Ranieri sta facendo crescere. Annhe lui potrà essere uno di quei ragazzi che faranno il bene del Cagliari”.

HATZIDIAKOS E WIETESKA – “Sul mercato italiano non c’erano ragazzi che potessero fare al caso nostro. Quindi nella nostra area scouting abbiamo studiato dei profili internazionali. Abbiamo scelto Hatzidiakos e Wieteska che hanno esperienza internazionale in campionato e nelle loro Nazionali. Hanno anche un margine di crescita. Hanno tanta voglia di misurarsi nel campionato italiano, importantissimo e di altissimo livello per i difensori. Mettono la loro esperienza a disposizione del club e cercano insegnamenti per la loro crescita e la loro carriera. Saranno utili alla nostra causa”.

RINNOVO NANDEZ – “Dopo due anni ha riabbracciato la Nazionale e siamo contentissimi per lui. Credo che tanto merito vada a lui ma anche al Cagliari che ha saputo supportare Nandez nei momenti di difficoltà. Dall’altro lato, per il rinnovo di contratto non ci sono aggiornamenti. C’è la volontà da parte di tutti di trovare una soluzione. Nandez spenderà fino all’ultima goccia di sudore per il Cagliari. L’accordo deve essere trovato in base a tante cose: il fatto che il contratto è stato fatto in un ondo del calcio differente. Vedremo se saremo bravi a trovare una soluzione positiva”.

Se vuoi approfondire tutte le tematiche sul mondo del fantacalcio senza perdere alcun aggiornamento, rimani collegato con Sosfanta per scoprire tutte le news di giornata.

Precedente Roma, guarda Paredes: il suo gesto viene esaltato in Argentina!  Successivo Spalletti tiene fuori Immobile: il capitano dell'Italia è Donnarumma