Il derby è del Bologna: poker al Sassuolo, Thiago Motta aggancia l’Atalanta

BOLOGNA – Il derby emiliano tra Bologna e Sassuolo va alla squadra di Thiago Motta, squalificato e in tribuna. Al Dall’Ara finisce 4-2 per i rossoblù che vanno sotto per due volte, ma che riescono a rimontare e poi a ribaltare il risultato.

Classifica Serie A

Poker Bologna, crisi Sassuolo

Gli uomini di Dionisi passano in vantaggio al 13′: Skorupski sbaglia il passaggio, Thorstvedt ne approfitta e firma l’1-0. Il Bologna pareggia al 24′ grazie all’autogol di Viti sul tiro di Zirkzee (la Lega prima assegna il gol all’attaccante, poi converte in autorete), ma al 34′ incassa nuovamente il sorpasso neroverde realizzato dall’ex Roma Volpato, che indovina il mancino a giro sul secondo palo. Nella ripresa scatta la rimonta rossoblù: al 73′ il colpo di testa di Fabbian, all’83’ il destro di Ferguson e all’86’ il poker di Saelemaekers, al primo gol con la maglia del Bologna. Sassuolo steso e ancora in piena zona retrocessione, Thiago Motta che invece scavalca la Fiorentina e aggancia l’Atalanta al quarto posto a 36 punti.

Tabellino Bologna-Sassuolo 4-2


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente Premier League, il Brighton ne fa quattro al Crystal Palace. L'Aston Villa scavalca il Tottenham Successivo L’Italfutsal sfiora il colpaccio: Marocco di rimonta e di misura. “Con un po’ più di cinismo…”

Lascia un commento