Il consiglio di Bergomi: “Inzaghi, insisti con Calha. Arma letale anche part time”

“Il turco incide anche con i piazzati, ma non riesce a lavorare sui 70-80 metri. Con 5 cambi, staffetta ideale. Così Inzaghi svolta. E non dimentichiamo il precedente Luis Alberto”

Le due facce di Calhanoglu iniziano ad accendere dibattiti anche sull’altra sponda del Naviglio. Dopo le 4 stagioni milaniste tra qualche gemma e molte pause, ora è il mondo interista a interrogarsi sull’Hakan intermittente come un faro. Regalare assist e gol come all’esordio contro il Genoa era impossibile, ma le ultime uscite hanno certificato poco lavoro in fase di non possesso, senza incidere anche davanti.

Precedente Tira di più, passa meglio, cresce in zona gol: è un nuovo Tonali anche nei numeri Successivo Lando Norris "Sofferto di depressione"/ Formula 1: "Troppa pressione e i social.."

Lascia un commento