Il Città di Eboli vince ancora. Ma è sempre di misura: 4-3 al Doukas

Due partite, altrettanti successi. L’altro comun denominatore, un po’ meno piacevole per il Città di Eboli, è la vittoria di misura: 1-0 contro gli slovacchi del Lucenec, 4-3 contro i greci del Doukas. Vetta condivisa con i bielorussi dello Stalitsa Minsk, che dalla loro avranno il “plus” della miglior differenza reti da giocarsi nello “spareggio” di sabato prossimo (ore 20.30, sempre in diretta su Futsal TV e SKY) contro le Volpi salernitane.

CALDEROLLI-SELUCIO, L’UNO-DUE DECISIVO

Dal Cin, Venancio, Patias, Liberti, Marinovic: è lo stesso quintetto della gara inaugurale del PalaSele. Proprio come con il Lucenec anche stavolta il Città di Eboli ha il merito di sbloccarla subito, con Marinovic, ma il problema stavolta è la fase difensiva visto che Karydas risponde immediatamente. Venancio riporta avanti i rossoblù, ma Neto Lira firma la seconda parità in un amen. Ci vuole l’uno-due Calderolli-Selucio a far scappare le Volpi ebolitane. Riecco la criticità del primo tempo: Pett accorcia le distanze nella ripresa rendendo la partita aperta fino al termine. Buon per il Città di Eboli che finisce 4-3. Ora bisognerà completare l’opera, un altro successo di misura varrebbe l’Elite Round.

… E ORA LO STALITSA MINSK

Questo il riepilogo del girone 8 del Main Round di Champions League, solo la prima accede all’Elite Round, in programma nella finestra UEFA dal 28 novembre al 3 dicembre. Risultati: Stalitsa Minsk-Doukas 5-2, Lucenec-Città di Eboli 0-1, Lucenec-Stalitsa Minsk 1-3, Città di Eboli-Doukas 4-3, sabato 28 ottobre Doukas-Lucenec (ore 17.30, diretta Futsal TV), Città di Eboli-Stalitsa Minsk (ore 20.30, diretta Sky Sport, canale 253, e Futsal TV). Classifica: Stalitsa Minsk (+5) e Città di Eboli (+2) 6, Lucenec e Doukas 0.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente Mourinho: "Cristante? Ero disperato, mica come Inzaghi. Roma non è l'Inter" Successivo E adesso Inter-Roma: come i tifosi e il club spingono Lukaku