Il calcio in lacrime, il lutto è straziante

Una notizia terribile. Uno storico allenatore ci ha lasciati. Messaggi di cordoglio da tutto il mondo del calcio

Il mondo del calcio italiano piange la scomparsa di uno storico allenatore, un’icona dello sport più amato nel nostro Paese. Era noto a praticamente tutti gli appassionati. La morte è avvenuta all’età di 80 anni dopo una lunga malattia che, purtroppo, ha avuto la meglio.

Lutto nel mondo del calcio, addio a Claudio Tobia
Lutto straziante nel mondo del calcio – calcionow.it

L’ex allenatore, che ha vinto anche diversi campionati, ha lasciato un’impronta indelebile nel cuore di tifosi e dei tanti appassionati di pallone. Era originario di Pescara, ma ha poi trascorso gran parte della sua vita a Terni, dove si era stabilito con la famiglia dopo una lunga carriera sia da calciatore che da allenatore in cui ha girato l’Italia.

Il suo nome era Claudio Tobia, detto “lu cinghiale”, un nome noto a tantissimi appassionati soprattutto di calcio di provincia. Ha allenato, tra le altre, il Catanzaro e la Ternana. La sua figura è stata definita un “pezzo importante della storia rossoverde” dall’assessore allo Sport Marco Schenardi, evidenziando il profondo legame che c’era tra Tobia, la città e la sua squadra.

Addio a Claudio Tobia, storico allenatore

La lunga militanza (5 anni) di Tobia nella Ternana Calcio è stata caratterizzata da momenti indimenticabili, tra cui la storica promozione dalla Serie C2 alla Serie C1 nel 1989, culminata con lo storico spareggio contro il Chieti a Cesena, un evento che viene ricordato ancora oggi e che ha fatto entrare l’esodo dei tifosi rossoverdi nei libri di storia del calcio.

Tobia ha ben 123 panchine all’attivo tra Serie B, Serie C1, Serie C2 e Serie D. Numeri niente male. Tobia ha sempre dimostrato grande competenza e soprattutto una grande passione per il calcio. Inoltre, ha lanciato tantissimi talenti nel panorama calcistico italiano.

Lutto nel mondo del calcio, addio a Claudio Tobia
Calcio in lutto, morto Claudio Tobia – calcionow.it

Ha ottenuto grandi risultati: ha vinto una Serie C2 con la Reggina, una C1 col Catanzaro e un campionato dilettanti con la Casertana. È però con la Ternana che ha un ottimo rapporto. La società rossoverde, in ogni sua componente, ha espresso il suo affetto per Claudio Tobia, ricordandolo con nostalgia e ringraziandolo per il contributo fondamentale che ha dato. Il suo passaggio ha segnato una vera e propria epoca nel calcio ternano, lasciando un vuoto difficile da colmare, ma anche un’eredità di valori che ci si augura vengano raccolti e continuino a vivere.

Il nome di Tobia sarà per sempre scritto nella storia del calcio italiano e in quello della Ternana Calcio in particolare. La sua generosità, la sua competenza e il suo spirito estremamente combattivo, sportivamente parlando, resteranno per sempre da esempio per le generazioni future di calciatori e non solo. Il suo nome deve essere onorato, così come non va dimenticato e sprecato il contributo che ha dato al mondo dello sport. Buon viaggio, mister Tobia. Condoglianze alla famiglia.

L’articolo Il calcio in lacrime, il lutto è straziante proviene da CalcioNow.

Precedente Stangata Vlahovic, quante partite salta Successivo Crisi Palermo, Tedino: "Guardate il Cittadella, cambiare non è sempre la soluzione"