Il c.t. bulgaro Petrov: “Italia, tranquilla. Conosco la Svizzera, faremo risultato per voi e per noi…”

Il c.t. rassicura: “Giocheremo al massimo. Vogliamo il terzo posto. Ma gli azzurri stiano attenti a Belfast”

La Bulgaria atterra oggi in Svizzera e lo fa con animo bellicoso. Questo almeno è quanto ci assicura Jasen Petrov, 53 anni, un passato da calciatore figlio di un Dio minore speso tra Bulgaria, Cina, Cipro e Germania, da gennaio c.t. della nazionale bulgara che ha in mano un pezzettino del destino italiano sulla strada per Qatar 2022. Se la Bulgaria dovesse essere seppellita di gol dalla Svizzera, le cose per gli azzurri si complicherebbero.

Precedente Diretta Juve Stabia Monterosi/ Streaming video tv: conferma per le Vespe? (Serie C) Successivo Danimarca-Scozia: Kjaer e compagni per il bottino pieno, ma occhio ai precedenti

Lascia un commento