Il Brasile spinge per Mourinho ct, ma lo Special One vuole solo la Roma

ROMA – Il prolungamento di contratto fino al 2026 di Carlo Ancelotti con il Real Madrid ha rovinato i piani della federcalcio brasiliana, che aveva da tempo individuato nell’allenatore emiliano il profilo giusto come commissario tecnico della nazionale verde-oro. Così, in Brasile, nelle ultime ore la stampa sportiva sta parlando della crescente candidatura di José Mourinho a ruolo di ct della Seleção, attualmente ricoperto ad interim, fino alla Coppa America di giugno, da Fernando Diniz. Mourinho è ben visto da tifosi e addetti ai lavori brasiliani per il suo curriculum di alto livello, come quello di Ancelotti.

Mou pensa soltanto alla Roma

L’opinione pubblica chiede al nuovo ct la qualificazione e un’ottima prestazione ai Mondiali del 2026, in programma nel continente americano. Il grande ostacolo al piano della CBF (la federcalcio brasiliana, attualmente commissariata in attesa di nuove elezioni ordinate dalla Fifa) è che Mourinho ora ha in mente soltanto la Roma: in attesa di una mossa dei Friedkin per il rinnovo di contratto, la priorità dello Special One è solo la squadra giallorossa, in virtù soprattutto del fortissimo legame che si è creato, in quasi tre anni, con i tifosi romanisti. Proprio Mourinho, in un’intervista alla Rai dello scorso novembre, aveva previsto che Ancelotti non avrebbe lasciato il Real Madrid per la nazionale brasiliana: “Quando tu hai un super allenatore perché dovresti pensare a un altro? Da madridista e da ancelottiano, spero che la stagione vada in modo fantastico e che nella prossima stagione Carlo sia ancora lì – le parole dell’allenatore della Roma – sono sicuro che, al primo segnale di Florentino Perez, Carlo rimarrà, perché lui è perfetto per il Real e il Real è perfetto per lui. Solo un pazzo andrebbe via quando il Real lo vuole…. E quel pazzo sono stato io“.

Ufficiale: Carlo Ancelotti rinnova con il Real Madrid fino al 2026

Guarda il video

Ufficiale: Carlo Ancelotti rinnova con il Real Madrid fino al 2026

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente Mercato Napoli, tra Samardzic e Vitik c'è l'apertura Tottenham per Hojbjerg Successivo Mbappé, il clamoroso attacco di un campione del mondo: "Deve andare via"