Il Belgio cala il poker, doppietta di Lukaku. Vince l’Olanda, goleada della Serbia

L’Olanda vince in Polonia in rimonta, ma chiude ugualmente il suo cammino in Nations League alle spalle dell’Italia, nel gruppo 1 della League A. Nel gruppo 2 conquista il primo posto in classifica il Belgio che supera la Danimarca per 4-2 nello scontro diretto, inutile il 4-0 dell‘Inghilterra all’Islanda. Nella League B trova tre punti pesanti la Repubblica Ceca, contro la Slovacchia, che ringrazia Israele capace di piegare la Scozia. Fa festa anche l’Ungheria che approfitta del 5-0 della Serbia alla Russia e battendo 2-0 la Turchia vince il girone. Stessa sorte per il Galles che sconfigge 3-1 la Finlandia, 0-0 tra Bulgaria e Irlanda. Pareggio dell’Austria con la Norvegia e della Romania con l’Irlanda del Nord. Esulta Reja in Albania battendo 3-2 la Bielorussia nella League C, come l’Armenia che passa di misura con la Macedonia del Nord, basta invece uno 0-0 alla Slovenia con la Grecia. Gli altri risultati: Kazakistan-Lituania 1-2; Georgia-Estonia 0-0; Kosovo-Moldavia 1-0

Vince l’Olanda, Lukaku trascina il Belgio

Bastano 6′ alla Polonia per sbloccare la gara con un assolo di Jozwiak partito da centrocampo e concluso a rete dopo un bacio al palo sinsitro difeso da Cilessen. La reazione dell’Olanda è affidata e Depay e Wijnaldum, ma Fabianski è reattivo e salva la propria porta in tutte e due le occasioni. La pressione degli uomini di De Boer aumenta nella ripresa e al 77′ è proprio Depay a trovare il pari su rigore, mentre il gol della vittoria lo firma il centrocampista del Liverpool al minuto 84. Nel gruppo 2 il Belgio firma il poker sulla Danimarca. Apre al 3′ Tielemans, ma al 17′ è Wind a riportare tutto in equilibrio. Al 29′ Lukaku ha l’occasione del nuovo vantaggio belga, ma il suo colpo di testa accarezza il palo e si spegne sul fondo. Nella ripresa l’attaccante dell’Inter si fa perdonare e al 57′ firma il gol del nuovo vantaggio, e al 69′ cala il tris. All’86’ Chadli realizza nella porta sbagliata, e De Bruyne trova il quarto gol all’87’: 4-0 dell’ Inghilterra sull’Islanda: a segno Rice, Mount e doppietta di Foden.

Polonia-Olanda, tabellino e statistiche

Goleada Serbia senza Milinkovic-Savic

Nel Gruppo 1 la Norvegia pareggia con l’Austria 1-1 con i gol di Zahid e Grbic, stesso risultato tra Irlanda del Nord e Romania con le reti di Boyce per i padroni di casa e Bicfalvi per gli ospiti. Nel Gruppo 2 crolla la Scozia con Israele per 1-0 e la Repubblica Ceca batte la Slovacchia 2-0 con Soucek e Odrasek guadagnando il primo posto in classifica. Nel gruppo 3 goleada della Serbia che travolge la Russia 5-0, nonostante l’assenza di Milinkovic-Savic, che spiana la starda all’Ungheria uscita vincente dalla sfida cona la Turchia per 2-0. Nel gruppo 4 il Galles stende la Finlandia per 3-1 con gli ospiti cherestano subito in inferiorità numerica per il rosso diretto rimediato da Uronen al 13′ e vanno sotto al 29′ con l’asssit di Bale per Wilson. Nella ripresa James al 46′ trova il raddopio, Pukki accorcia al 63′, ma all’84’ Moore chiude i conti. 0-0 tra Irlanda e Bulgaria.

Serbia-Russia, tabellino e statistiche

Promossa l’Albania di Reja

Nella terza serie arriva il successo dell‘Albania di Reja che vince per 3-2 e sorpassa la Bielorussia chiudendo al primo posto del gruppo 4. Nell’altro match del girone la Lituania batte 2-1 il Kazakistan condannandolo al playout per non retrocedere in League D. Avanza in League B anche l’Armenia nel gruppo 2 grazie al successo nello scontro diretto con la Macedonia per 1-0, mentre l’Estonia che non va oltre lo 0-0 nel match con la Georgia affronterà lo spareggio. Nel raggruppamento 3 Grecia-Slovenia 0-0 e Kosovo-Moldavia 1-0

Albania-Bielorussia, tabellino e statistiche

Precedente Commisso contro tutti. Giornalisti, il Milan di Yonghong Li e Chiesa Successivo Palermo in zona playoff: 1-0 al Potenza. Teramo ancora imbattuto: 2-0 al Foggia

Lascia un commento