Il bel gesto di Ancelotti per Militao in City-Real Madrid: entra in campo ma…

Nel tesissimo finale del quarto di finale di Champions League tra Manchester City e Real Madrid è entrato anche Eder Militao. Il difensore brasiliano, in particolare, ha sostituito uno stremato Dani Carvajal nel secondo tempo supplementare. Al momento della sostituzione, però, il calciatore ha avuto un “piccolo problema tecnico”.

Real Madrid, Militao e il “problema tecnico” prima dell’ingresso in campo

Appena entrato in campo l’ex Porto è stato costretto a fare dietro front per una richiesta dell’arbitro Daniele Orsato: togliersi la collanina che aveva dimenticato al collo. Militao è così tornato al volo verso la panchina, si è tolto il gioiello e l’ha consegnato ad Ancelotti per poi tornare sul terreno di gioco.

Militao al rientro dopo l’infortunio al crociato

Una situazione che (sembra) non aver dato alcuno fastidio all’allenatore italiano, che ha poi consegnato la catenina a un collaboratore. Il calciatore brasiliano, infatti, è solo alla sua quarta presenza stagionale dopo aver recuperato dal grave infortunio al crociato che l’aveva fermato ad agosto, come capitato anche i suoi compagni Courtois e Alaba.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente Lazio, Zaccagni festeggia il rinnovo: il messaggio fa esaltare i tifosi Successivo "Buttati lì": Rudiger joystick Real sui rigori City. E Lunin sapeva di Silva!