Ibrahimovic: “Sono ancora il migliore. Ho smesso perché…”

Ormai da mesi Zlatan Ibrahimovic ha iniziato la sua nuova vita fuori dal campo, ma sempre in casa Milan. Il Senior Advisor di RedBird ha raccontato il suo ritiro dal calcio giocato, arrivato al termine della scorsa stagione, e ne ha spiegato i motivi.

La confessione di Ibrahimovic

Queste le sue parole al podcast ABTalks: “Sto bene, questa vita è bella. Ho smesso di giocare a calcio otto mesi fa, ora ho una vita diversa, ho accettato di smettere di giocare a calcio che è stata una cosa difficile a causa del mio ego, a causa di ciò che penso di me stesso. Io penso di essere il migliore, sono ancora il migliore, potrei continuare… ma ho scelto di fermarmi. Perché? Voglio una bella vita per la mia famiglia. Volevo poter fare delle cose con i miei figli, se avessi continuato non avrei potuto fare delle cose con i miei figli perché avevo problemi a un ginocchio. Così l’ho accettato, sono arrivato a un momento in cui ho detto ‘va bene, lascia perdere e inizia un nuovo capitolo nella tua vita”


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente Cos’ha Jannik Sinner? Il ritiro dal torneo di Madrid per il dolore all’anca Successivo Il giudizio di Chiellini su De Rossi: c'è il paragone con Guardiola

Lascia un commento