Ibra? Giroud? No, Leao: così è diventato il leader offensivo di Pioli. E ora vale 70 milioni

Primo rossonero in doppia cifra in campionato e miglior marcatore stagionale della squadra: Pioli ha saputo assecondare tatticamente il suo talento e lui ha imparato a essere efficace. I segreti del boom

La partita dell’Inter Rafa non l’ha guardata, anche perché nel frattempo TeleLeao sui social faceva ascolti da record: il palinsesto delle stories del canale Instagram dell’attaccante portoghese trasmetteva giusto un paio di frame, il tiro col quale ha sbloccato (e chiuso) il match con la Fiorentina e l’esultanza sotto la curva del Milan. Una scena che in casa rossonera non stanca mai, e che soprattutto si ripete con una frequenza ormai regolare: oggi Leao è un giocatore da doppia cifra, i 10 centri in campionato – 13, coppe comprese − lo hanno eletto miglior marcatore del Milan e nuovo leader dell’attacco.

Precedente Atalanta-Salernitana 1-1: Pasalic risponde a Ederson, Gasperini aggancia la Fiorentina Successivo Il vero eroe del Milan? I tifosi votano Maignan. E Gigio non viene neanche più citato

Lascia un commento