I Friedkin sempre più nella Roma: versati altri 40 milioni nelle casse della società

Dallo scorso mese di agosto sale a 132 milioni l’investimento operato dai nuovi proprietari nel club giallorosso

In attesa di scoprire il nuovo direttore dell’area sportiva Pinto (atteso a giorni, appena sarà negativo al tampone), la famiglia Friedkin continua ad immettere denaro nella Roma. Nell’ambito dell’aumento di capitale da 210 milioni, su richiesta della Consob, la società giallorossa ha emesso un comunicato in cui si annuncia un investimento da 40 milioni di euro nelle casse del club: “ Si segnala che nel mese di dicembre 2020 – Romulus and Remus Investments ha erogato in favore della Società ulteriori 40 milioni di euro, sempre per il tramite di NEEP, iscritti nella medesima Riserva Azionisti c/Aumento di capitale del Patrimonio netto, che alla data odierna risulta pertanto pari a 243,7 milioni di euro”.

OLTRE 130 MILIONI

—  

Dalla data del closing (agosto) ad ora sono 132,6 i milioni investiti dalla società dei Friedkin. “L’Indebitamento finanziario netto – si legge sempre nel comunicato – consolidato adjusted al 30 novembre 2020 è pari a 390,4 milioni di euro, in crescita di 90,7 milioni di euro rispetto al 30 giugno 2020 sostanzialmente per i finanziamenti soci erogati”.

Precedente La Lazio ritrova Acerbi e Leiva: così Inzaghi cerca la rimonta Successivo Il ballo dopo la tempesta. Zaniolo inizia un 2021 in famiglia, sognando il campo

Lascia un commento