Huijsen alla Roma, tifosi divisi sui social: “Ci fidiamo di Mourinho”

L’arrivo in prestito secco (oneroso) per sei mesi del giovane promettente difensore olandese della Juventus Dean Huijsen ha sorpreso i tifosi della Roma. Sarà che il ragazzo classe 2005  sembrava destinato al Frosinone di Di Francesco, sarà che il nome non scaldava i cuori giallorossi, sta di fatto che l’acquisto ha diviso la tifoseria romanista. A tastare il polso dell’ambiente, come sempre, sono i social, Twitter (o X, se preferite) in pole position.

I commenti scettici su Huijsen

Non mancano i commenti scettici. C’è chi si chiede se sia giusta la strategia di Tiago Pinto (dirigente in uscita da Trigoria) di prendere in prestito un difensore della Juve per farlo crescere e rispedirlo al mittente maturato e pronto nelle vesti di avversario dalla prossima stagione. “Non capisco questa operazione, davvero non c’era niente di meglio di fare un favore a Giuntoli e alla Juve?”, si chiede un utente. E’ un’opinione piuttosto diffusa, del resto. L’incubo di tanti tifosi è quello di “diventare una succursale di Torino. Non siamo una palestra per formare i loro talenti”. Una punta di rammarico anche per il possibile trasferimento (con formula ancora da decidere) di Luigi Cherubini in bianconero. Un percorso inverso slegato dall’operazione Huijsen. “Dare via così il capitano della nostra Primavera non mi sembra una strategia lungimirante. Per fortuna che Pinto se ne andrà a breve”. Commenti indispettiti, a dir poco.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente Inter, ufficiale Buchanan dal Club Brugge: i dettagli dell'intesa Successivo Aemme Cup Under 14, vittorie per Juve, Pescara e Frosinone: oggi i quarti di finale