Hugo Maradona è morto a 52 anni: il fratellino, una meteora in Serie A, stroncato da infarto un anno dopo Diego

E’ morto Hugo Maradona, fratello di Diego. Hugo, il minore dei fratelli, era rimasto a vivere a Napoli ed è scomparso stanotte per una crisi cardiaca a 52 anni nella sua casa a Monte di Procida, nella provincia partenopea.

Hugo Maradona è morto a 52 anni

Il decesso per infarto a poco più di un anno dalla morte del fratello Diego. Una morte improvvisa, dunque. Oscurato dalla fama planetaria del Pibe de oro, Hugo ha frequentato gli stadi della serie A, senza lasciare particolari ricordi.

Nato come Diego a Lanus nel 1969, anche lui trequartista dal piede educato, cominciò nell’Argentinos Juniors ed era nel giro delle nazionali giovanili argentine.

Nel 1987, grazie all’intercessione di Diego, arrivò al Napoli che subito lo girò in prestito all’Ascoli. Riuscì a giocare contro il fratello nel campionato italiano, ma nelle 13 presenze non marcò nemmeno un gol.

Gli annuari registrano da quel momento il suo nome associandolo a una girandola di squadre di tutto il mondo.

Spagna (Rayo Vallecano), Austria (Rapid Vienna), Venezuela (Deportivo Italia), Uruguay (Progreso), Giappone (PJM Futures, Avispa Fukuoka, Sapporo) e Canada (Toronto Italia).

Ha smesso a 40 anni prima di intraprendere la carriera di allenatore. 

Precedente Lorenzo Insigne firmerà a gennaio per il Toronto e resterà a Napoli fino a luglio? Nuova offerta dalla Premier Successivo La vita di Hugo e quell’altro modo di essere Maradona

Lascia un commento