Hien, rigore clamoroso su Vlahovic: per Maresca e il Var tutto a posto

L’episodio che può fare girare la partita: siamo al minuto 54 della finale di Coppa Italia tra Atalanta e Juventus, con la squadra di Allegri in vantaggio per 1-0 grazie al gol messo a segno da Vlahovic dopo 4 giri d’orologio e lanciata in un promettente contropiede. Proprio il centravanti serbo ha campo per puntare Hien, suo diretto marcatore per tutta la serata, e al momento di entrare in area prima dell’arrivo del raddoppio di De Roon, l’attaccante juventino si porta la palla sul destro.

Hien su Vlahovic: il contatto è falloso

Al momento di battere a rete, sebbene sia defilato, Vlahovic viene spinto da Hien (già ammonito) con braccio e gomito ma viene anche colpito sul ginocchio sinistro con il ginocchio destro dal difensore ex Verona. Vlahovic viene sbilanciato nettamente ma Maresca lascia incredibilmente proseguire. Da Lissone il Var Marini non richiama l’arbitro all’on field review e si riparte da calcio d’angolo per la Juventus. Passano 5 minuti e Gasperini sostituisce Hien, a rischio secondo giallo: al suo posto Scalvini.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente Mignemi: "Mi sono preso una pausa di riflessione. Poi parlerò con il Gubbio" Successivo Spalletti rivede Totti all’Olimpico sette anni dopo: cosa si sono detti

Lascia un commento