Hernani è rimasto a Parma. Rabiot, votacci e nemmeno un bonus

Lo scorso anno al Parma passò inizialmente sotto traccia, salvo poi salire alla ribalta grazie ai suoi gol. Infatti, all’inizio non era presente in molte squadre e anche in molte leghe private rimase svincolato, risultando poi un prezioso obiettivo da raggiungere nei mercati successivi. Quest’anno è passato al Genoa, titolare designato, ma ci si aspettava un regolarista da buon voto e da qualche bonus sporadico. Il classico buon calciatore “riempi-reparto” da schierare soprattutto nelle partite più abbordabili sulla carta. E invece siamo di fronte alla peggior magic media (pari a 5,2) tra i centrocampisti, con l’aggravante che Hernani non è riuscito a siglare nessun bonus nelle sue 10 presenze. Flop indiscusso.

Precedente Ekuban, scommessa persa. Dove sono finiti i 20 gol di Simy? Successivo Nel mezzo del cammin...10 storie da ricordare del girone d'andata in Serie A

Lascia un commento