Henderson pista calda Juve: la mossa di Giuntoli, le valutazioni, i dettagli

In casa Juve il dossier è molto caldo: Jordan Henderson, classe ’90 ex Liverpool e oggi all’Al-Ettifaq in Arabia Saudita potrebbe diventare il rinforzo del centrocampo bianconero. L’inglese infatti vuole lasciare la Saudi League dopo appena sei mesi e i suoi agenti lo stanno proponendo ai club più importanti d’Europa. L’ipotesi è quella del prestito secco (con opzione per la stagione successiva) a un ingaggio appena al di sotto dei due milioni. I parametri economici reggono e ora sono in corso le valutazioni tecniche perché l’ex Liverpool non è la mezzala di inserimento che servirebbe ad Allegri ma ha un profilo più da mediano. Da valutare anche i tempi di inserimento e le condizioni. Insomma: il dossier è caldo e la situazione in evoluzione. Con altri club, a cominciare dall’Ajax, che ne seguono l’andamento.

Juve sul mercato: si valutano le opportunità

Il centrocampista inglese dell’Al Ettifaq non vuole più restare in Arabia Saudita e sta guardando alla possibilità di andarsene anche rinunciando a tantissimi soldi. Tra le squadre interessate si è inserita anche la Juventus con Giuntoli che sta valutando la fattibilità dell’operazione per portare a Torino un rinforzo importante per la rosa di Max Allegri e puntare così allo scudetto. Il dirigente bianconero si è mosso sotto traccia e potrebbe offrire un contratto di sei mesi con l’opzione per un altro anno per convincere l’ex capitano del Liverpool. La Juve, dunque, si conferma sul mercato, pronta a cogliere le opportunità di gennaio. Chi è Jordan Henderson? Da punto di riferimento dei Reds alla scelta particolare e curiosa di lasciare l’Inghilterra… 

Precedente Mourinho prima di Milan-Roma: "Dybala non ci sarà. Cosa è successo dopo il derby" Successivo Mourinho: "Io, esempio di professionalità"