Guardiola, sfogo clamoroso: "Il Real ha nove giorni per preparare la partita, nove!"

Pep Guardiola non ci sta e alza la voce. Il tecnico del Manchester City si è scagliato contro il calendario inglese. La sua squadra giocherà sette partite in ventuno giorni e la preoccupazione riguarda soprattutto la sfida di Champions contro il Real Madrid (in programma martedì 9 aprile): “Loro hanno nove giorni per prepararsi, nove! Giocano questo fine settimana e poi non giocheranno più fino alla partita con noi. Noi abbiamo mercoledì l’Aston Villa e sabato il Crystal Palace. La differenza è tanta. Vorrei riflettere e chiedere un giorno in più, ma non c’è alcuna possibilità…”.

Il tecnico: “Saremo esausti”

Guardiola continua: “In Francia il Psg non gioca tra le partite dei quarti. In Portogallo di solito si gioca il venerdì prima della Champions. Noi perché giochiamo di sabato? Perché non ci danno un giorno in più quando le altre squadre non giocano in Europa? Combatteremo con le televisioni? La loro risposta è che ci pagano un sacco di soldi… Alla fine saremo esausti”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente Ancora razzismo in Spagna, Vinicius non ci sta: "Devono essere arrestati!" Successivo Napoli-Atalanta, le pagelle: Juan Jesus sbaglia, Carnesecchi miracoloso

Lascia un commento