Guardiola rivela: “Ammiro De Zerbi sempre di più”

In vista del confronto tra Brighton e Manchester City, in programma oggi alle ore 21, Pep Guardiola ha rinnovato i complimenti alle idee e al gioco di Roberto De Zerbi, ribadendo stima ed ammirazione per il manager ex Sassuolo. Questa sera, sarà battaglia al “Falmer Stadium”, ma al termine dei 90 minuti non mancherà la stretta di mano tra due colleghi in grado di imporsi nel mondo del calcio, ognuno a modo proprio.

Guardiola incorona De Zerbi: “La mia ammirazione per lui è cresciuta”

Alla vigilia di Brighton-Manchester City, Guardiola si è detto consapevole delle difficoltà a cui andranno incontro Haaland e compagni in casa della squadra di De Zerbi: “Domani sarà una delle partite più dure della stagione. La trasferta di Brighton è sempre una delle più difficili per il modo in cui gioca. La mia ammirazione per De Zerbi – ha aggiunto l’ex Barcellona – cresce di stagione in stagione, quello che ha fatto è un lavoro incredibile. Affrontare le sue squadre è molto difficile”. Non è tardata ad arrivare la risposta di Roberto De Zerbi, che ha seguito con grande attenzione anche il doppio confronto tra il City e il Real di Carlo Ancelotti, che ha sancito l’eliminazione dalla Champions dei Citizens: “Contro il Real Madrid sono stati sfortunati perché sono stati eliminati ai rigori, ma restano una delle migliori squadre della Premier League e per noi sarà una gara tosta, non credo ci arrivino stanchi. L’infortunio di Haaland? Sicuramente è una buona notizia, ma al suo posto ci sarà un altro grande giocatore come Alvarez. Guardiola? Ha cambiato il calcio, prima nel Barcellona, poi nel Bayern Monaco e nel Manchester City. Gli allenatori bravi sono tanti, ma poi c’è Pep. È diverso da tutti gli altri e ogni stagione fa qualcosa di nuovo”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente Atalanta, Congerton saluta: è stato Head of Sport dal 2022 Successivo Valentino Rossi e il tifo per la Sampdoria: Pirlo gli manda un messaggio

Lascia un commento