Gualtieri e Manfredi, dopo gli scontri tra romanisti e napoletani:”Inaccettabili”

ROMA – I sindaci di Roma e Napoli, Gualtieri e Manfredi, hanno espresso il proprio disappunto, dopo gli scontri tra ultrà romanisti e napoletani avvenuti oggi in un autogrill in Toscana, all’altezza di Badia al Pino est, lo stesso nel quale l’11 settembre 2007 fu ucciso il tifoso della Lazio Gabriele Sandri. Ecco il messaggio congiunto dei sindaci postato sui propri account Twitter ufficiali: “Gli scontri in autostrada tra tifosi del Napoli e della Roma sono inaccettabili. Ci auguriamo che le forze dell’ordine identifichino e puniscano come meritano i responsabili. Questi non sono veri sportivi! Napoli e Roma sono città amiche che dicono No ad una violenza senza senso”.

Precedente 'Pazza' Roma, gioia e rimpianto per i tifosi sui social: "Perché aspettare l'87'?" Successivo Zalewski si gode la Roma: "Siamo stati bravi a restare in partita"

Lascia un commento