Guai per Luigi Sartor: arrestato per possesso di marijuana

PARMALuigi Sartor, 46 anni, ex difensore di Juventus, Inter, Roma e Parma è stato arrestato (la foto è relativa al caso calcioscommesse del 2011) e messo ai domiciliari per possesso di marijuana. Durante un’operazione antidroga dello scorso 13 febbraio la guardia di Finanza di Parma ha sequestrato 105 piante di marijuana e ha posto ai domiciliari l’ex difensore dopo la convalida dell’arresto da parte del giudice con l’accusa di produzione illecita di sostanze stupefacenti. L’ex calciatore è stato individuato dalle fiamme gialle in un’abitazione di Terenzo (Parma) dove, insieme a un altro complice parmigiano, curava la coltivazione. Le 105 piante, tutte di altezza compresa tra i 100 e i 200 centimetri, sono state prelevate dai finanzieri insieme alle attrezzature utilizzate per la coltivazione, come: convogliatori di aria calda, essiccatori, spine temporizzate, lampade, alternatori di corrente, fertilizzanti, aeratori, ventilatori e termostati. La coltivazione, già in fase di fioritura e pronta per l’essicazione, avrebbe potuto produrre oltre due chili di marijuana.

Precedente "Napoli, Covid Koulibaly e Ghoulam? Competenza ASL" Successivo Porto-Juve, Ronaldo: "Adesso inizia la vera Champions"

Lascia un commento