Grazie ad Atalanta e Fiorentina 5 italiane in Champions, e potrebbero diventare 6

Il passaggio in semifinale di Atalanta e Fiorentina, rispettivamente in Europa League e Conference League, garantirà all’Italia di avere cinque club, e non quattro, nella prossima edizione della Champions League, allargata a 36 squadre. I risultati ottenuti, insieme alle eliminazioni delle squadre inglesi Liverpool e West Ham, permettono infatti all’Italia di mantenere un vantaggio decisivo sulle possibili rivali nel ranking Uefa, che la vede al primo posto considerando anche i punti messi in carniere grazie alla Roma, la quale ha eliminato il Milan nel derby dei quarti di Europa League. Altri potranno venire se le tre italiane dovessero proseguire ulteriormente il loro cammino. E le squadre italiane in Champions potrebbero diventare addirittura 6 se una delle italiane dovesse vincere l’Europa League e non arrivare tra le prime 5 in campionato. 

Precedente "È passata la Roma", lo staff di Xabi Alonso esulta: bufera social sul Leverkusen Successivo Compleanno Oriana Sabatini, dedica social di Alice Campello: "Quanto tiamo"