Gol di Messias dopo una spinta a Buongiorno: Abisso non va alla Var e Juric esplode

Torino-Milan si accende in occasione del 2-1, convalidato dall’arbitro senza rivederlo al monitor. Il tecnico granata protesta e viene cacciato

Torino-Milan si accende in occasione del gol del 2-1 segnato da Messias al 67’. Su un lancio dalle retrovie di Tonali, Buongiorno è in vantaggio sul pallone e nella copertura su Messias, ma Milinkovic-Savic decide comunque di uscire dall’area, forse per provare a spazzare via la palla. Messias si aiuta con una spinta evidente sul difensore del Torino, forse un po’ ingenuo nella circostanza.

NIENTE VAR

—  

Juric esplode nella protesta e viene prima ammonito e poi espulso. Abisso decide di concedere il gol senza andare a rivedere l’episodio al Var, che probabilmente non richiama l’arbitro al monitor perché la valuta come una tipologia di contatto che viene valutata direttamente in campo. Anche se l’infrazione di Messias sembra chiara.

Precedente Nel girone A cambio in vetta: guida il Renate. Girone C, pari Catanzaro, Crotone a -1 Successivo Torino-Milan 2-1: primo ko esterno per i rossoneri, Pioli a -6 dal Napoli

Lascia un commento