Globe Soccer 2021, gli Awards si tingono di azzurro: tutti i candidati

La 12esima edizione degli Awards di Globe Soccer, si terrà negli Emirati Arabi Uniti il prossimo 27 dicembre 2021 ed avrà la straordinaria scenografia offerta dall’EXPO 2020 in corso. Le stelle del calcio internazionale saranno riunite per partecipare alla Dubai International Sports Conference e all’attesa cerimonia dei Dubai Globe Soccer Awards. Il Dubai Sports Council, nel suo ruolo di padrone di casa, riceverà le stelle del football mondiale presso l’Al Wasl Plaza, per una festa che tutto lo sport considera una liberazione: il 2021, secondo anno di pandemia del terzo millennio, ha regalato infatti la riapertura degli stadi ed assegnato titoli continentali, permettendo la conclusione delle qualificazioni al mondiale 2022. Il calcio ha accompagnato la grande crisi sanitaria, pagando un prezzo carissimo, pur di garantire l’unico spettacolo, andato in onda in modo globale senza sosta per 16 mesi.

Saranno 14 le categorie degli Awards quest’anno, con la prima edizione del Best Women’s Club Of The Year, che viene ad affiancare il Best Women’s Player of the Year Award, già riservato alle calciatrici, a dimostrazione della crescita costante che il football professionistico femminile sta affermando in forma sempre più convincente. Nelle candidature agli Awards riconosciuti i meriti di chi ha vinto titoli europei o sudamericani, come Italia, Argentina e Chelsea, o tornei Nazionali, come Manchester City, Atletico Madrid, Bayern Monaco, Inter e Lille. Ma la grande attesa è sempre per la categoria numero 1, quella di Best Men’s Player Of The Year, con in lizza  nomi che Dubai ha già celebrato –  Ronaldo, Messi, Lewandowski – e altri nomi che meritano di esserlo – Mbappé, Neymar e Salah

Per il Best Coach Of The Year, 14 i candidati di spicco: tra i tecnici della finale del campionato europeo troviamo l’azzurro Roberto Mancini e l’inglese Southgate, in primissima fila, accompagnati dai finalisti di Champions League, Tuchel e Guardiola. Con loro Lionel Scaloni, campione in Sudamerica con l’Argentina. Significative anche le presenze di Antonio Conte, scudetto in Italia, e Diego Simeone, campione in Spagna. Da segnalare l’impresa di Emery, trionfatore in Europa League con il Villareal, dopo esserlo stato con il Siviglia: è tra i 14, meritandolo, per aver vinto in campo internazionale con squadre non di primissima fascia. Quindici candidati tra i Club per il premio di Best Club of the Year: presente quasi al completo l’aristocrazia europea (nove società tra Inghilterra, Spagna, Germania, Italia e Francia). Il Sudamerica paga il diverso calendario, aspettando per fine novembre la vincitrice della Libertadores, con la finale del 27 novembre tra Palmeiras e Flamengo.

A seguito della vittoria nel 2019 come Best Women’s Player of the Year, la calciatrice di Manchester City e Inghilterra Lucy Bronze è di nuovo tra le candidate per la categoria, insieme ad Alexia Putellas e alle stelle statunitensi Megan Rapinoe e Alex Morgan. Il Best Women’s Club of the Year vedrà invece a contendersi il premio Club del calibro di Barcellona, Chelsea e Manchester City. Sua Eccellenza Saeed Hareb, Segretario Generale del Dubai Sports Council ha così dichiarato: “Lo scenario della serata del 27 dicembre sarà splendido e ricco di icone dal mondo del calcio, ospitate nella più famosa Cupola delle Stelle, l’Al Wasl Plaza, nel cuore di Dubai Expo 2020. Siamo davvero lieti che questo evento speciale, che unisce la Dubai International Sports Conference e i prestigiosi Dubai Globe Soccer Awards, sia l’atto finale del nostro 2021, l’anno che ha portato profonde attività e cambiamenti all’interno del più famoso sport del mondo. I tifosi di calcio negli Emirati Arabi Uniti, gli ospiti di Dubai Expo 2020 e le centinaia di milioni di persone dai Paesi di tutto il mondo potranno vedere e partecipare, anche da lontano, e celebrare la vittoria delle loro stelle preferite”.

Tommaso Bendoni, CEO di Dubai Globe Soccer, ha dichiarato: “La cerimonia dei Dubai Globe Soccer Awards di quest’anno sarà ancora una volta una grande celebrazione del calcio globale, riconoscendo i meriti di calciatori, manager e agenti che hanno reso questa stagione un successo dopo la ripartenza dell’industria del calcio, fermatasi solo per un breve periodo a seguito del primo impatto con la pandemia. All’interno della spettacolare cornice di Dubai Expo 2020, verranno riconosciuti uomini e donne che hanno mostrato il loro talento su tutti i livelli di questo sport. Ospitare gli Awards a Dubai è un’opportunità per noi di ringraziare tutti coloro che hanno lavorato ininterrottamente per tutto lo scorso anno tra test Covid e lockdown”. “Siamo lieti di estendere il nostro ringraziamento anche al Title Sponsor TikTok, per aver scelto di supportare i Globe Soccer Awards per il secondo anno consecutivo e non vediamo l’ora di vedere quale dei nominati conquisterà più voti per il TikTok Fans Player of the Year Award di quest’anno”.

Precedente Juve, Agnelli: “Sarri? Con lui un anno di me**a” Successivo Salernitana, Ribery non convocato per la Sampdoria

Lascia un commento