Gli Oscar della domenica sportiva: Bagnaia, Fabbri, Egonu, Pogacar e Sainz

Domenica di motori e di bici: MotoGP, Formula Uno e Tour de France (tappa italiana al centro delle attenzioni). Domenica sportiva sontuosa, ricca anche di sorprese. Unica nota dolente il ritorno della nazionale ,con le pive nel sacco, da Euro 2024. Ma anche atletica e pallavolo  sono sugli scudi aspettando, fiduciose, le Olimpiadi.

Ma vediamo i 5 Oscar della domenica

PECCO BAGNAIA – Trionfo in Olanda di un Pecco perfetto. Terzo successo consecutivo ad Assen, terzo trionfo di seguito. Sono già 23 le vittorie con la Ducati. Pecco 10 e lode. Ha toccato punte di velocità di 310,6 km/h.

EGONU PAOLA – Il martello dell’Italvolley femminile ha trascinato l’Italia nella Nations League. Ben 45 punti in una sola partita. Paola, 25 anni, è stata eletta miglior giocatrice della Nations League 2024 vinta a Bangkok. Alle Olimpiadi di Parigi l’Italvolley del ct Velasco si presenta da prima al mondo.

FABBRI LEO – Il gigante di Firenze, 27 anni, agli assoluti di La Spezia, ha lanciato il peso a 22.11 metri. Vittoria limpida, misura ottenuta al quinto. tentativo E’ pronto per le Olimpiadi di Parigi. Ha valicato la fettuccia dei 22 metri per l’ottava volta.

PAGACAR TADEJ – Lo sloveno ha conquistato la maglia gialla del Tour de France nella seconda tappa italiana spianando il San Luca di Bologna con una furia agonistica senza pari. Ma Vingegaard non gli ha concesso un metro. Pogacar ha totalizzato a Bologna la maglia gialla della carriera n.22.

SAINZ CARLOS – Lo spagnolo della Ferrari ha conquistato un podio nel GP Austria mettendosi alle spalle Hamilton e Verstappen. Ora è quarto nella classifica piloti subito dopo Leclerc con 135 punti.

Precedente Diretta Tour de France 2024, classifica/ Streaming video Rai: 3^ tappa Piacenza-Torino (oggi 1° luglio) Successivo Spinazzola: "Roma sempre nel mio cuore", niente rinnovo. Il saluto a città e i tifosi

Lascia un commento