Gli 80 anni di Facchetti: come giocherebbe oggi?

Il “Cipe” a capotavola, i compagni della Grande Inter intorno per applaudirlo, il calcio che fu e il calcio moderno…

Oggi lo immaginiamo a capotavola, come i veri leader. Attorno a lui, in questo ideale banchetto, i suoi amici di sempre. Tutti, proprio tutti: quelli che adesso gli fanno compagnia lassù tra le nuvole e quelli che si giocano ancora la vita in questo mondo. E così, con il mago Herrera che osserva la scena, seduto a un tavolo in disparte, e controlla che nessuno esageri con il cibo o con il vino, “ché stasera c’è da giocare, ragazzi, mi raccomando”, ecco sfilare la Grande Inter: Sarti, Burgnich, Tagnin, Guarneri, Picchi, Jair, Mazzola, Milani, Suarez, Corso.

Precedente Bernardeschi e il saluto alla Juve: “Gli applausi un orgoglio, le critiche…” Successivo Juve, nuovi passi avanti per Morata

Lascia un commento