Giuntoli: “Sempre un piacere ricordare il 5 maggio a Roma per noi juventini”

ROMA – Il direttore sportivo della Juventus Cristiano Giuntoli ha parlato ai microfoni di Dazn nel pre-partita della delicata sfida alla Roma. Sul DNA bianconero: “Il 5 maggio per noi è sempre un piacere ricordarlo a Roma. Il Dna consiste nell’ottenere gli obiettivi prefissati. Il futuro è nelle nostre mani, cerchiamo di raggiungere gli obiettivi il prima possibile“.

Situazione di McKennie e Rabiot

Al momento abbiamo fatto una grande prima parte di stagione, andando al di là delle nostre possibilità. La squadra nel complesso ha fatto tanti punti, puntare il dito su qualcuno è ingiusto. Siamo un gruppo straordinario, molto unito e ora pensiamo solo alla Champions. Loro sono ragazzi importanti, a fine anno vedremo insieme il futuro

Il futuro di Chiesa

È un grande presente. Poi andiamo d’accordo con l’entourage, ogni percorso va deciso insieme a fine stagione, ogni situazione va presa in esame dopo. Pensiamo in primis alla Champions“.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente Menotti, Argentina in lutto: addio al Flaco, aveva 85 anni Successivo La Stampa: "Juve, quasi Champions col pari a Roma: Bremer risponde a Lukaku"

Lascia un commento