Giuffredi: “Hysaj? Rinnovo discorso chiuso, il Napoli guarda altrove”

NAPOLI – Mario Giuffredi, intervenuto a Radio Punto Nuovo, ha parlato della situazione contrattuale del suo assistito Elseid Hysaj, con il contratto in scadenza a giugno. Un rinnovo, quello tra il terzino albanese e il Napoli, che sembra ormai destinato a non arrivare. “Ognuno affronta le sue problematiche in modo diverso, ma Hysaj è un ragazzo di personalità e serenità interiore. Sa di essere a scadenza di contratto e per mettersi in mostra deve far bene. Il suo rinnovo è un discorso chiuso, l’anno prossimo saremo altrove e l’intenzione del Napoli è quella di guardare in altre direzioni. Noi stiamo parlando con altri club, come è normale che sia, ma sempre tenendo presente che Hysaj farà il suo dovere fino a giugno. Anche altri giocatori vogliono ingaggi importanti, ma in più hai l’incognita che non sai se può far meglio di Elseid“.

Torna la Coppa Italia, Gattuso: "Non è la nostra priorità"

Guarda il video

Torna la Coppa Italia, Gattuso: “Non è la nostra priorità”

“Giuntoli? Difficile stare dietro al presidente, ma può rimanere a Napoli”

Sulla stagione del Napoli e il rapporto tra presidente e direttore sportivo: “È un’annata difficile, tutti noi attorno al Napoli dovremmo essere piùpositivi. De Laurentiis con Giuntoli è così dal primo giorno: tre mesi ce l’ha a morte con lui, tre mesi dopo è il più bravo di tutti. Bisogna far attenzione ad andare dietro gli umori del presidente, perché è talmente intelligente che quando le cose vanno male, mette pressione a tutti, ma quando le cose vanno bene riconosce il suo valore. Non bisogna escludere che Giuntoli possa restare a Napoli”. 

Manolas va ko: stop di tre settimane

Politano non basta al Napoli: Pandev e due legni fermano Gattuso

Guarda la gallery

Politano non basta al Napoli: Pandev e due legni fermano Gattuso

“Mario Rui? Tra 2 o 3 anni vedremo se troveranno un terzino sinistro migliore”

Su Mario Rui e Di Lorenzo, altri due assistiti di Giuffredi: “Mario Rui negli anni ha fatto cose importanti, in alcune gare può piacere e in altre no, ma in questa stagione ha approcciato male alcune partite. Mi piacerebbe però commentare tra 2 o 3 anni il prossimo terzino sinistro del Napoli e vedere se c’è qualcuno migliore di lui. Ad esempio l’anno scorso qualcuno storceva il naso per Biraghi all’Inter, ma ad oggi Young sta facendo fatica e non hanno un giocatore come lui. Di Lorenzo? Fu impiegato da centrale appena arrivò Gattuso, è talmente intelligente che può giocare ovunque e non è un problema stare al centro-destra o al centro-sinistra”. 

Genoa-Napoli, social scatenati: Pandev è "l'immortale"

Guarda la gallery

Genoa-Napoli, social scatenati: Pandev è “l’immortale”

“Non capisco le critiche a Gattuso, gioca senza attaccanti ed è sempre lì”

Su Gattuso, al centro delle critiche dopo gli ultimi risultati, Giuffredi ha spiegato: “Tutti lo criticano sempre, ma contro il Genoa Perin è stato il migliore in campo dopo 20 tiri in porta. Come contro lo Spezia c’è stata tanta sfortuna. Tutti decantano l’Atalanta, ma è venuta a Napoli ed ha fatto una partita normale, remissiva, ha fatto 3-3 col Torino; la Lazio ora sta tornando alla continuità; la Roma perde con una Juventus che non è quella grande a cui siamo abituati. Il Napoli gioca un campionato senza attaccanti ed è ancora lì, il bel calcio l’ha messo in campo con Mertens e Osimhen. Sicuramente c’è qualcuno che, in questo momento, non è tranquillo, non è in grande forma e si creano errori individuali” ha concluso l’agente.

Precedente Luis Alberto: "Lazio, carbonara e i litigi con Radu. Vi racconto..." Successivo Primavera - Milan va con super Tonin, tonfo Juve. Napoli beffato nel recupero

Lascia un commento