Giordania, impresa storica in Coppa d’Asia: Corea del Sud ko, prima finale!

È la Giordania la prima finalista della Coppa d’Asia 2023. La nazionale guidata da Hussein Ammouta, aveva già fatto parlare di sé per l’inedita qualificazione alle semifinali del torneo AFC. Un traguardo che arricchisce ancora di più la fama di cui gode il ct marocchino, che nel suo curriculum vanta importanti successi nelle competizioni extra Uefa. A farne le spese questa volta è stata la Corea del Sud di Jürgen Klinsmann. La Giordania affronterà la vincente tra Iran e Qatar nella finale in programma il 10 febbraio.

Il riassunto della partita

Partono bene gli uomini di Ammouta, che vanno vicini al vantaggio al 5′ con un tiro potente di Haddad che sfiora di poco il palo. Nel corso del primo tempo cresce anche la Corea del Sud di Son, che 19′ va in rete con Heung-Min Son. Gol poi annullato per fuorigioco. Al 30′, il Var rettifica il rigore assegnato agli uomini di Klinsmann per un fallo di Al Arab. Ritimi sostenuti nel finale della prima metà di gioco, con occasioni da entrambe le parti. Nella ripresa, Al Naimat segna il gol del vantaggio (53′) approfittando di un’uscita troppo generosa del portiere sudcoreano. Al 66′ Al-Tamari firma invece il raddoppio. La Corea del Sud prova a riaprire i giochi, ma al triplice fischio è la Giordania a esultare per la prima finale della sua storia.

Precedente Processo Dani Alves, la moglie Joana: "Quando è tornato a casa..." Successivo Agostinelli: "Sarri triste e un po' rassegnato. Lazio, con Kamada serve pazienza"

Lascia un commento