Genoa, Zangrillo: “Siamo tutti in discussione. Io per primo”

GENOVA – È il presidente del Genoa Alberto Zangrillo a mettere la faccia dopo la sconfitta del Grifone nel derby ligure contro lo Spezia. Il numero uno rossoblù non nasconde le difficoltà che sta attraversando la squadra, ma predica comunque fiducia nel tecnico e nell’operato dei suoi collaboratori: “Sono amareggiato e dispiaciuto – assicura Zangrillo nel post partita – soprattutto per i nostri tifosi. Ma anche per me. È stata una serata negativa, stiamo vivendo un momento molto difficile. Forse uno dei più difficili degli ultimi anni. Non ho comunque intenzione di perdermi d’animo: non avrei accettato questo incarico. Siamo qui per riparare le cose, anche se abbiamo messo in conto ogni evenienza. Dovevamo fare meglio contro lo Spezia, ma questo risultato non cambia i nostri progetti. Al mio arrivo avevo detto che dovevamo agire passo dopo passo, ma serate come questa ci possono stare: fa parte del calcio. Capisco cosa passa nella testa e nel cuore dei tifosi genoani, sono uno di loro. Mister Shevchenko è a rischio? Se qualcosa non va in reparto, non si fa fuori il primario. Tutti siamo in discussione, io per primo, così come allenatore e giocatori. Ora ci concentreremo sul mercato per dare una sterzata ad una situazione oggettivamente difficile“.

Bastoni regala la vittoria allo Spezia: Genoa ko al Marassi

Guarda la gallery

Bastoni regala la vittoria allo Spezia: Genoa ko al Marassi

Precedente La Juve perde pezzi. Per la Supercoppa con l'Inter out Chiesa, De Ligt e Cuadrado Successivo Pellegrini: “ Siamo stufi di dire che siamo una squadra in costruzione”

Lascia un commento