Genoa, Shevchenko: “Abbiamo lottato e dato il massimo”

REGGIO EMILIA – Andriy Shevchenko torna a casa con un punto che cambia di poco il volto della classifica del Genoa, ma l’1-1 conquistato in casa del Sassuolo per il tecnico del Grifone è comunque un buon segnale: “L’atteggiamento della squadra mi è piaciuto – è stato il commento dell’ex Pallone d’Oro ai microfoni di Sky – per noi era importante fare punti. Il Sassuolo gioca molto bene, quasi a memoria, è una squadra molto organizzata. Non era facile ma siamo venuti qui a lottare e tutti hanno dato il massimo. Abbiamo rinunciato ad attaccare per difenderci, in questo momento siamo costretti a rinunciare ad alcune cose per cercare di raccogliere quello che possiamo. Al momento sto lavorando con i giocatori che ho e sono felice dell’atteggiamento che stanno mostrando, il resto è questione che riguardala società. Hefti ha fatto molto bene nel primo tempo, poi è calato un po’ e l’abbiamo cambiato, ma è naturale che abbia bisogno di tempo e degli allenamenti per ambientarsi. Il sistema di gioco dipende dalla rosa che ho a disposizione: non posso ancora lavorare sul 4-3-3 perché servono altri giocatori, più di qualità. Miranchuk? Ho indicato al direttore la posizione da coprire, i nomi vengono scelti da lui e dal presidente“.

Una magia di Destro illude Shevchenko, Berardi salva Dionisi

Guarda la gallery

Una magia di Destro illude Shevchenko, Berardi salva Dionisi

Precedente "Sono contento": inizia l’avventura di Piatek a Firenze Successivo Sassuolo, Dionisi: "Eravamo contati: sono orgoglioso dei ragazzi"

Lascia un commento